Trivellazioni D'Auria Vittorio – Pozzo per irrigazione e antincendio presso l’areonautica Caserta

Pozzo per irrigazione e antincendio presso l’areonautica Caserta

Realizzazione di un pozzo per uso irrigazione e anticendio

Committente: Comune di Caserta

Premessa

Il sottoscritto Geometra D’Auria Giovanni, in qualità di amministratore unico della Ditta “Trivellazioni D’Auria Vittorio srl” con sede in via Roma 346 Teverola (CE) redige apposita relazione tecnica circa la Realizzazione di un posso per uso antincendio e refrigerazione effettuato nel comune di Caserta. La perforazione ha avuto inizio il 09 maggio 2008. Il pozzo è stato perforato fino alla profondità di 90 metri dal piano campagna con diemtro Ø 1000 mm per tutta la lunghezza della perforazione

Attrezzature utilizzare

Per la realizzazione di tale pozzo sono state utilizzate due trivelle prodotte dalla MAIT Spa Drilling rigs. In particolare , da 0.0 metri fino alla profondità di 40 metri è stata utilizzata una trivella MAIT HR130 e la perforazione è stata effettuata con tecnica di avanzamento a rotazione con distruzione di nucleo; mentre dalla profondità di 40 metri fino alla profondità di 90 metri, è stata utilizzata una trivella MAIT T5 con tecnica di avanzamento a percussione. Come anzidetto in entrambi i casi è stata utilizzata una sonda di perforazione del dimetro di Ø 1000 mm.

Stratigrafia

La successione stratigrafica rinvenuta nell’area di studio + quella tipica della Piana Campana dominata dalla presenza negli orizzonti superficiali della serie ingnibritica , il cui prodotto più rappresentativo è il tufo grigio campano. Tale successione si presenta a tratti sciolta caratterizzata dalla presenza di piroclastici grigiastre sabbioso chiaiose (denominate cinerazzo) ben addensate in cui si alternano, specie in profondità, livelli a composizione nere, tufo piperno ide e piperno, queste ultime non sempre presente. La stratigrafia in dettaglio intercettata nella perforazione è riportata in allegato al presente studio.

Condizionamento

Il pozzo è stato condizionato con tubazione cieca di acciaio zincato del diametro di Ø 600 mm con spessore delle pareti di 6 mm fino alla profondità del piano campagna di 71 metri. Da queste profondità, e fino alle profondità di 84 metri è stata allocata la tubazione filtrante con filtro tipo Jhonson a finestratura continua in acciaio zincato con dimetro Ø 600 mm. Da tale profondità e fino al fondo foro (90 metri) è stata allocata una tubazione cieca delle stesse caratteristiche di quella precedente. In fondo al foro è stato condizionato con fondello in acciaio. L’intercapedine tra il tubo di rivestimento e il foro di peforazione dello spesso re di circa 400 mm è stato condizionato partendo dal basso con:

-90m ÷ -10m Chiaietto gradato drenante pezzatura 4/7 a composizione silicea arrotondamento;

-10m ÷ -2.0m Tampone in materiale argilloso praticamente impermeabile

-2.0 ÷ 0.0 m Tappo in calcestruzzo

Lo schema di condizionamento/rivestimento del pozzo cosi come l’attrezzatura di emunginamento nella canna pozzo sono stati riportati in allegato alla presente relazione tecnica.

Ultimi Lavori

Ristrutturazione Capannone – Fiumicino – Pali in limitazione di altezza

palificazione-e-fondazioni, speciali

Aeroporto di Malpensa Collegamento Ferroviario Terminal 1 e 2

palificazione-e-fondazioni

Variante Esterna all’abitato di Tortona “Padana Inferiore”

palificazione-e-fondazioni

Autostrada Asti-Cuneo – Pali e Diaframmi

palificazione-e-fondazioni